Lettera di Clino Ricci alla mamma!

A distanza di 100 anni da quando furono scritte, alcune lettere di Clino Ricci, ritornano a far parte della memoria storica della nostra comunità.
In una lettera dal fronte della “Grande Guerra” inviata alla mamma:

« Mamma, oggi ti bacio più forte che gli altri giorni e tu devi essere sempre serena. Voglio essere fiero di te, come voglio che tu sia sempre fiera del figlio tuo. Se il giorno della riscossa verrà, tu prega Iddio perché tuo figlio sia in prima fila, non manchi in quella battaglia e che, col dolce tuo ricordo nel cuore, si esalti nel compiere interamente e dovunque il suo dovere. Lascio il riposo senza rimpianti, come senza rimpianti ho lasciato te, la famiglia, il paese, gli studi, come serenamente ho lasciato le vie dei tranquilli miei sogni per andare dove tutta la giovinezza si consacra alla Patria. Scrivimi, mamma, tu stessa e se qualche volta ti ho fatto soffrire, dimenticalo. Sii allegra e serena. Tuo figlio ti rammenta sempre e ti bacia».

Era il 1918, e Clino aveva solo 20 anni. I suoi pensieri ed i suoi sentimenti così arditi e profondi, lo porteranno a diventare in un brevissimo tempo, custode degli ideali della nuova ITALIA.

Le immagini allegate riproducono Clino e la mamma Elisa Trombetti

L'immagine può contenere: 1 persona, vestito elegante

 

L'immagine può contenere: 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...