Soldato Giovanni Marmorale

La sfortuna di Giovanni Marmorale è straordinariamente unica; una sola settimana di servizio, non aveva commesso nessun crimine ma ha vissuto dieci mesi di internamento dove è morto di tubercolosi perché nessuno doveva curarlo.

Un’ignobile tortura!

PER NON DIMENTICARE! Soldato Giovanni Marmorale
Giovanni nacque a Paduli l’11 ottobre del 1924 ed era figlio di Sabatino e Luisa Marmorale. Non sapeva leggere e scrivere e faceva il contadino. Il 30 agosto del 1943 fu chiamato alle armi ed assegnato al 18° Reggimento Fanteria.

Con l’armistizio di Cassibile dell’8 settembre 1943, 810.000 soldati Italiani vennero catturati, rastrellati e deportati nei territori della Germania nazista. Il 9 settembre, Giovanni fu catturato dai Tedeschi ed internato in un lager.

I tedeschi chiamavano i nostri connazionali italienische Militär-Internierte – Internati Militari Italiani “IMI”. Non li qualificarono come “Prigionieri di guerra” per sottrarli al controllo e all’assistenza degli organi previsti dalla convenzione di Ginevra del 1929 e perché Hitler aveva deciso per loro un “castigo esemplare” per il fatto di essere venuti meno al patto d’alleanza.

Fu la più grave disfatta politica e militare subita dall’Italia. Ufficiali, sottufficiali, soldati, medici, cappellani militari, chiusi nei carri ferroviari e trasferiti nei campi della Polonia e della Germania a languire di inedia o a lavorare come schiavi nelle miniere e nelle fabbriche di guerra.

Più di quarantamila morirono di fame o di tubercolosi, per sevizie ed esecuzioni sommarie o sotto i bombardamenti.

Finita la guerra, su questa immane tragedia calò il silenzio.

I soldati italiani internati nei lager si rifiutarono di combattere e di collaborare con i tedeschi e con i fascisti.
Questo “NO” volontario e consapevole determinò l’internamento e per molti di loro la morte.

Il 30 giugno 1965 a Giovanni è stata conferita la croce al merito di guerra per internamento in Germania.

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi, albero e spazio all'aperto

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...